“Sign O’ The Times” di Prince al cinema per il 30° anniversario

“Tutta l’energia di un terremoto divino” _Rolling Stone A trent’anni di distanza dalla sua prima uscita al cinema e a un anno dalla prematura scomparsa di Prince, arriva nelle sale di tutto il mondo distribuito da Nexo Digital in versione restaurata digitalmente “Sign o’ the times”, il film diretto dallo stesso Prince. L’occasione unica per celebrare il talento di Prince e per offrire per la … Continua a leggere “Sign O’ The Times” di Prince al cinema per il 30° anniversario

Sign O’ The Times, due versioni per un video che ha lasciato il segno

Sign O’ The Times, come il colore viola, è sinonimo di Prince. A renderla celebre sono bastati una drum machine, una chitarra blues e la sua voce priva di falsetto, usata per descrivere il malessere di una società che viveva, e continua a farlo, in bilico tra delinquenza, droghe e malattie. Quello che però l’ha resa risolutivamente immortale è stato senza dubbio il suo originale … Continua a leggere Sign O’ The Times, due versioni per un video che ha lasciato il segno

Bob George, il manager di Prince

,,,, Senza ombra di dubbio il Black Album è il più misterioso, bizzarro ed enigmatico album che Prince abbia mai prodotto. Prima la volontà assoluta di volerlo pubblicare entro la fine del 1987, lo stesso anno di Sign O’ The Times, senza nessuna promozione, senza nessun nome o titolo sulla copertina e poi l’improvvisa decisione di bloccare la distribuzione a pochi giorni dalla data perchè … Continua a leggere Bob George, il manager di Prince

Forever In My Life, due interpretazioni per un piccolo capolavoro

Che Sign ‘O’ The Times sia uno dei migliori, se non il miglior disco di Prince, per noi è scontato. Se pensiamo che questo doppio album è stato realizzato eliminando e selezionando canzoni da tre ipotetici progetti precedenti, ci fa rabbrividire. Sign ‘O’ The Times non è stato il suo più grande successo commerciale, ma rappresenta uno dei più alti punti qualitativi raggiunti da Prince, … Continua a leggere Forever In My Life, due interpretazioni per un piccolo capolavoro

Prima di un concerto. Rehearsals firmate Prince e D’Angelo

Desiderosi di sapere cosa succede durante un soundcheck? Per i curiosi e per chi non ha tempo nella ricerca di bootleg, eccovi due registrazioni che vi faranno scoprire il dietro le quinte di un concerto o di un tour. Due esempi di tutto rispettoo, perché parliamo di D’Angelo e del suo maestro Prince. Per il primo si tratta delle prove precedenti alla sua esibizione al … Continua a leggere Prima di un concerto. Rehearsals firmate Prince e D’Angelo

Prince sarà protagonista a Baltimora con un concerto benefico

Settimana scorsa l’annuncio di un nuovo brano dal titolo Baltimore, dedicato alla città statunitense e ai suoi cittadini. Oggi la conferma di un concerto alla Royal Farms Arena, per domenica 10 maggio, festa della mamma. È così che Prince vuole sostenere la comunità afro-americana di Baltimora che suo malgrado è balzata all’onore delle cronache dopo la morte di Freddie Gray, avvenuta dopo il suo arresto. … Continua a leggere Prince sarà protagonista a Baltimora con un concerto benefico

Una Visual History delle cover degli album di Prince

A Visual History of Prince’s Album Covers By Moses Wiener / uk.complex.com An iconoclast, a music majesty, and a true living legend—The Purple One has been known in many forms. However you may know him, as Jamie Starr or Joey Coco, as Christopher or Camille, as Alexander Nevermind, as The Artist Formerly Known As…, or simply as a symbol, we present to you a look … Continua a leggere Una Visual History delle cover degli album di Prince

Sign ‘O’ The Times, il caos “perfetto” di Prince

Negli anni ’80 la normalità di Prince nel pubblicare dischi era diventata regolare come il ticchettio di un metronomo. In quegli anni, nel bel mezzo del periodo “Minneapolis Sound”, il nostro piccolo eroe raggiunge la sbalorditiva media di quasi un album l’anno o superiore se consideriamo anche quelli doppi o quelli prodotti per altri artisti. La sua era una creatività infinita, distribuita senza limitazioni. Una … Continua a leggere Sign ‘O’ The Times, il caos “perfetto” di Prince

I Muse suonano Prince

Quando per la prima volta ho ascoltato “Madness”, la nuova canzone dei Muse, qualcosa mi ha fatto pensare a Prince, alla musica che ha creato negli anni ‘80 e ad un brano come “Love Song” che ha scritto e cantato con Madonna.   Sarà un caso, ma  i Muse nella recente esibizione live alla BBC dello scorso 28 settembre, hanno suonato, oltre ai nuovi brani del … Continua a leggere I Muse suonano Prince

La rivista Spin giudica “Sign ‘O’ the Times” tra i migliori album

La rivista Spin per celebrare i sui 25 anni di vita, stila la classifica di quelli che sono i 125 album più significativi di questi ultimi decenni (1985-2010).  “Sign O’ the Times” di Prince si aggiudica la medaglia d’argento. Queste le prime 10 posizioni: 1 U2 – Achtung Baby 2 Prince – Sign O’ the Times 3 The Smiths – The Queen is Dead 4 Nirvana – … Continua a leggere La rivista Spin giudica “Sign ‘O’ the Times” tra i migliori album