Beyoncé arriva con un visual album, e non sbaglia un colpo

A dire il vero, c’era d’aspettarselo. D’altra parte, dopo gli album di Lady Gaga, Katy Perry e quello di tante altre principessine della musica pop, dovevamo prevederlo. Eppure questo Beyoncé, il nuovo capitolo discografico della brava Beyoncé, c’è piombato addosso come un fulmine a ciel sereno. Nessun singolo apripista, nessuna anticipazione o presentazione, nessuno di quei misteriosi teaser che vanno tanto di moda per queste … Continua a leggere Beyoncé arriva con un visual album, e non sbaglia un colpo

“Blurred Lines” il nuovo album di Robin Thicke

Nino Ferrer nel lontano ’67 cantava in La Pelle Nera il suo desiderio di cambiare colore di pelle nella speranza di poter diventare bravo e famoso come James Brown e Wilson Pickett. Oggi Ferrer verrebbe identificato come un tipico esempio di “blue-eyed soul”, non tanto per il testo della canzone, ma più che altro per il sound ed il suo modo di cantare. Di “blue-eyed … Continua a leggere “Blurred Lines” il nuovo album di Robin Thicke

“Magna Carta … Holy Grail” di Jay Z

Il re Mida della musica rap, lo scaltro e furbo imprenditore ed ora anche padre apprensivo, è tornato. Non che fosse sparito, anzi di lui e famiglia non si è mai smesso di gossippare. Il ritorno di cui parlo è quello artistico. Sì, perché se tralasciamo Watch the Throne, l’album del 2011 firmato con l’amico Kanye West, è da quattro anni che non ascoltavamo un … Continua a leggere “Magna Carta … Holy Grail” di Jay Z