“The Work Part 1”. Punto di ripartenza

Posted by

Abbiamo sempre considerato The Work Part 1 come un punto di arrivo e di ripartenza nella carriera di Prince. Tanti i motivi che ce lo fanno pensare. E’ stato il primo brano ufficialmente rilasciato negli anni zero (6 Aprile 2001) e se inizialmente non era stato annunciato come singolo promozionale, da li a sei mesi si scoprirà fare parte del primo album del nuovo millennio, The Rainbow Children. Anche il sistema di distribuzione da il via ad una nuova generazione di condivisione in internet. Se negli anni precedenti Prince distribuiva la sua musica attraverso i suoi primo siti web, per questa canzone utilizzò Napster. Infatti il brano fu inizialmente distribuito gratuitamente attraverso questa piattaforma,  prima di essere disponibile nel NPG Music Club Edition # 3, due settimane più tardi.  Per finire la cosa più importante. Tutto è stato firmato non più come The Simbol, ma come Prince. Infatti The Work Part 1,  e di conseguenza The Rainbow Children, sanciscono il definitivo ritorno al suo nome anagrafico.

The Work Part 1 è senza dubbio un omaggio ad artisti come James Brown. Lo si intuisce sin dalle prime note della canzone e da come Prince la interpreta. Lo possiamo vedere nel DVD del Live At The Aladdin Las Vegas oppure nella sua apparizione televisiva allo show di Jay Leno il The Tonight Show. La sera del 3 maggio 2001 viene trasmessa la puntata che lo vede come ospite musicale, registrata quella mattina negli studi della NBC. Oltre a lui sul divanetto delle interviste anche Heidi Klum. Dopo una breve intervista l’esibizione live di Prince e accompagnato da John Blackwell (drums), Rhonda Smith (bass), Kip Blackshire (keyboards, vox), Najee (saxophone), Geneva (dance), Mikele White (vox), Malikah White (vox), Niyoki White (vox), Tia White (vox) (together as Milenia)

Il filmato dell’esibizione fu condiviso poche settimane dopo, sempre attraverso NPG Music Club. Quello che non fu rilasciato è il video che ritrae l’arrivo di Prince agli studi. A riceverlo Jay Leno che si finge la guardia che controlla gli ingressi e che insiste a voler vedere chi c’è nella limousine, sino a quando non si apre il tettuccio ed esce Prince.

“The Work Part 1” by Prince – The Tonight Show With Jay Leno 3 maggio 2001

….

 

Annunci

3 comments

  1. Un brano fantastico, un disco meraviglioso e un tour fenomenale, l’ultimo tour con un’idea chiara e precisa della storia complessiva da raccontare….il tutto poi condito dalla possibilità per gli npg members di gustarsi il soundcheck…..those were the days….

    Liked by 1 persona

  2. The Rainbow Children e’ uno dei miei album preferiti in assoluto (alla faccia di chi asserisce che dopo gli anni 90 Prince non ha piu’ fatto lavori di qualita’), ed effettivamente il successivo tour ( che pero’ prendeva titolo dal lavoro “One Nite Alone”) e’ stato fantastico, con un accento jazz molto spiccato. Mi ricordo al Pala “quasi” Tuker l’emozione (che penso molti di voi avranno condiviso) di poter rivedere il nostro Purple Yoda dopo diversi anni . L’ultimo Tour in Italia era del 1990 ed io me lo ero perso (arrivato a Torino e sentito l’annullamento del concerto quante imprecazioni). One Nite Alone Tour ci ha ripagato in poche ore di tutti quegli anni di attesa. Semplicemente M A G I C O

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...