Prince – Indigo Nights / Live Sessions (2008)

prince-21-nights1

Tracklist e i sample riconoscibili durante le esecuzioni:

1. 3121 The Entertainer (written by Scott Joplin) – Alexander’s Ragtime Band (written by Irving Berlin) – Music, Music, Music (written by Bernie Baum / Stephan Weiss) – D.M.S.R.

 

2. Girls And Boys

3. Song Of The Heart

4. Delirious

5. Just Like U (monologue)

6. Satisfied

7. Beggin’ Woman Blues (written by Prince / Joseph Pleasant / Ben Raleigh / Hilda Taylor)

Beggin’ Woman (written by Joseph Pleasant)

Three Handed Woman (written by Ben Raleigh / Hilda Taylor)

 

8. Rock Steady (featuring Beverly Knight) (Aretha Franklin)

9. Whole Lotta Love (written by John Baldwin / John Bonham / James Patrick Page / Robert A Plant)

 

10. Alphabet Street  ((Eye Like) Funky Music)

11. Indigo Nights (Get On The Boat outro)

12. Misty Blue (featuring Shelby J.) (written by Bob Montgomery/Dorothy Moore  )

13. Baby Love (featuring Shelby J.) (written by Jerry Seay / Mothers Finest )

14. The One

15. All The Critics Love U In London  (Batdance intro (studio version))


The NPG:

Greg Boyer – Horns, Trombone
Lee Hogans – Trumpet
Mike Phillips – Sax, Vocoder
Morris Hayes – Keyboards
Renato Neto – Keyboards
Josh Dunham – Bass
CC Dunham – Drums
Marva King – Vocalist
Shelby J. – Vocalist
Nandy and Maya McLean – Backround Vocalists, Dancers

 

Tracce 01-07 registrate durante aftershow del 16 Settembre 2007 – Indigo (London)
Tracce 08-15 registrate durante aftershow del 21 Settembre 2007 –
Indigo (London)

 

prince-21-nights-012

 

 

Quale migliore occasione per celebrare l’inizio di questo Blog, se non quello di commentare, anche se in ritardo, il cd “Indigo Nights / Live Sessions” che accompagna il libro fotografico 21 Nights pubblicato da Prince con la collaborazione di Nicholas Randee.

Nei 15 brani che compongono la tarcklist troviamo vecchi classici, “Delirious” è del 1983, canzoni inedite come “Beggin’ Woman Blues” ma anche le cover di “Whole Lotta Love” dei Led Zeppelin oppure “Rock Steady” di Aretha Franklin.

La registrazione live è ottima e ripropone con particolare attenzione l’atmosfera che si vive durante un aftershow di Prince. Si sente chiaramente il desiderio di divertirsi, la voglia di suonare e la perfetta sintonia raggiunta con la band dei NPG.

La voce di Shelby J può non piacere, ma con l’interpretazione di “Misty Blue” di Dorothy Moore  e “Baby Love” delle Supremes si guadagna l’attenzione dell’ascoltatore e la presenza di questi brani sul disco testimoniano il fatto che Prince pur essendo un leader, e nella sua carriera professionale lo ha dimostrato, lascia comunque spazio a chi collabora energicamente ai suoi lavori.

E’ un cd realizzato per i fan che non sarà reperibile nei negozi di dischi o nei centri commerciali. Si ordina on line.

“3121” è la mia traccia preferita.

Se qualcuno è interessato posso fargli una copia su una cassetta TDK D90!!

  tdk-d90

 

Per i curiosi eccovi un link per ascoltare le versioni originali di alcune cover suonate da Prince

Dorothy Moore – Misty Blue  – http://it.youtube.com/watch?v=UBzG_37rmCQ&feature=related

Mother’s Finest – Baby Love – http://it.youtube.com/watch?v=Kw92UtFfDhc

Aretha Franklin – Rock Steady – http://it.youtube.com/watch?v=jPB1RW94fDQ&feature=related

 

 

5 pensieri su “Prince – Indigo Nights / Live Sessions (2008)

  1. Ne approfitto per lasciarti un saluto.

    Non ho capito quando dici “E’ un cd realizzato per i fan che non sarà reperibile nei negozi di dischi o nei centri commerciali. Si ordina on line.”

    Noi l’abbiamo preso (libro+cd) in Virgin Megastore.

    Ciao
    S&G

    "Mi piace"

  2. Grazie per gli auguri.
    Ho aggiunto il link al blog di Simone (l’altro Simone) e lo ringrazio per avermi fatto pubblicità.
    Spero di raggiungere la sua stessa visibilità.

    Con quella frase volevo affermare che la confezione “Libro Fotografico + CD Audio” difficilmente sarà acquistata da un nuovo ascoltatore, da qualcuno che vuole avvicinarsi alla musica di Prince.
    L’acquirente sarà un fans come me o te che conosce l’artista e sa che cosa sta per comprare.
    Ho provato a cercare “21 Nights” nei due negozi di dischi di Como che abitualmente frequento e la risposta è stata … ” … fai prima ad ordinarlo da internet!”.

    SimoneNiga

    "Mi piace"

  3. “21 Nights” non è minimamente pensato per raggiungere i più; è solo uno dei tanti episodi di autocelebrazione che caratterizzano la carriera di Prince, che ha tutto il diritto di autocelebrarsi quando lo fa modo tale.
    la qualità del cd è ottima per l’alto livello della band e anche per la scelta originale dei brani, perché tranne pochi episodi non concede molto al passato (una precisazione doverosa: “Delirious” è del 1982).

    verissimo infine che difficilmente il libro/cd si possa trovare nei consueti negozi di dischi che amano non avere i titoli da classifica, però credo che molto stia alla scelta del proprietario perché l’ho visto in vetrina dove non pensavo di vederlo: forse pure loro se lo sono ordinati su amazon.com ;)

    in bocca al lupo per la nuova avventura.
    f.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.